Trial di confronto tra riabilitazione tradizionale e riabilitazione associata a vibrazione nel paziente protesizzato di ginocchio
Scarica l’articolo in allegato

Trial di confronto tra riabilitazione tradizionale e riabilitazione associata a vibrazione realizzato presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna nel paziente protesizzato di ginocchio.

Lo studio ha coinvolto 30 pazienti , di cui una parte è stata sottoposta alla terapia con vibrazioni selettive, l’altra nel gruppo di controllo è stata sottoposta all’elettrostimolazione, terapia normalmente elettiva per la tipologia di patologia.

Il Gruppo trattato con la vibrazione selettiva, contrariamente al Gruppo di controllo, ha riscontrato un significativo cambiamento negli indici osservati, come il WOMAC, VAS, nel test Timed Up and Go, nello Star Climbing e nelle flessioni del ginocchio.
L’esame elettromiografico ha inoltre evidenziato il coinvolgimento di un maggior numero di fibre muscolari di tipo II, in grado di aumentare la funzionalità muscolare inducendo una sorta di effetto warm-up.

Questo dato è di grande interesse in riabilitazione come tecnica di applicazione pre-esercizio riabilitante al fine di mettere il comparto muscolare nelle migliori condizioni neurofisiologiche e metaboliche per essere riabilitato.

Localized muscle vibration reverses quadriceps muscle hypotrophy and improves physical function: a clinical and electrophysiological study.
International Journal of Rehabilitation Research 2017
Keywords: knee osteoarthritis, local muscle vibration, muscle weakness, neuroelectrical stimulation
Benedetti Mg, Boccia G, Cavazuti L, Magnani E, Mariani E, Rainoldi A, Casale R.

 

Pubblicato il: 9 Agosto 2021

Torna all’elenco delle notizie